Storia Moderna

"Ricordo una vecchia città, rossa di mura e turrita" - Dino Campana, Canti Orfici.
Home
Personaggi Storici
Storia Medioevale Monumenti
Libri

Storia Moderna

Il 16 marzo 1554 muore Fra Sabba da Castiglione
4 Gennaio 1689: il Fiume Lamone minaccia Faenza
Il Ponte di Rio Pideura
La Fontana è di Paganelli o di Castelli?
Il Canale Naviglio
I confini fra Romagna e Toscana
Assaltata la diligenza postale Roma-Bologna alla Cosina
Le esecuzioni delle sentenze capitali a Faenza e in Romagna
Crepuscolo ottocentesco del Palio di San Pietro
La rinascita del Palio moderno
Anche Lawrence d'Arabia soggiornò a Faenza
La rivolta del pane
La Beata Vergine delle Grazie nelle case Faentine
Nella Cattedrale di Faenza alterato lo storico assetto del presbiterio
La Fontana Monumentale seicentesca ideata da Domenico Paganelli
Le antiche fonti di San Cristoforo
I Maori nella Battaglia di Faenza
Le Celebrazioni per il 70° Anniversario della liberazione di Faenza
Lo zuccherificio di Granarolo
Un luogo chiamato Isola
Piadina Romagnola: tradizione o invenzione?
Faenza al tempo del colera
An’ voi miga andê in piaza cun e’ capël verd!
Madonna con Bambino detta "Fughina"
I bombardamenti del 1944
L'UNPA e i rifugi bellici a Faenza
La Battaglia di Faenza
1883: la prima edicola a Faenza
Il giornale più venduto a Faenza nel 1883: L'Imparziale
Dino Campana il mistero della foto
Faenza capoluogo del Dipartimento del Lamone (1797 - 1798)
1797 la costruzione dell'Arco Napoleonico
Bisò: etimologia di un nome
Cronologia de "il Gotto" ceramica della Nott de Bisò
Vincenzo Caldesi e due Reggimenti Svizzeri
Fra Sabba prende possesso della Commenda di Faenza
Slovacchi a Faenza
Il gioco del calcio tra gli indios guaranì nelle memorie di alcuni gesuiti...
Il  bottino delle colonie
Un amore nato tra le macerie della guerra
La prostituzione nei secoli a Faenza
Il generale Umberto Utili e la rinascita dell'Esercito Italiano (1943 - 1945)
Faenza e la Grande Guerra
I bambini di Vienna
La propaganda dei simboli nella Repubblica Cisalpina
In Corso Garibaldi i primi morti della Grande Guerra
Figurine e chewingum
L'ultimo Campionato Europeo di trotto a Faenza
Il Cardinale Rivarola e i suoi "matrimoni" faentini
L'elezione di Pio IX e le reazioni dei faentini su “L'Imparziale”
I vindêma
Quei faentini al fianco di Garibaldi
Quel prete, perché l'ammazzarono?
O.R.I. Organizzazione per la Resistenza Italiana
Francesco Nonni - I disegni del Lager (1918)
Sofia Fuoco, la divina
Il gruzzolo di Faenza storia di una scoperta
Un eroe dei nostri giorni: Capitano Valtiero Bertozzi
Lunêri di Smèmbar
La Croce del Borgo compie 95 anni
"Casa Faenza" a Timisoara (Romania)
D'Annunzio cavallegero... a modo suo
L'«indegno» Rustichelli
La sfera celeste di Vincenzo Coronelli
Il "Faentino lontano" Nicolangelo Scianna ha consegnato alla città il globo Coronelli
Pietro Melandri e le sue Natività
14 anni alla Bastiglia (Due faentini nel "servizio segreto" del Re Sole)

Fatto in ceramica lo stemma di Papa Francesco
Il grande presepe in ceramica faentina
Il breve soggiorno faentino di Maria Amalia Walburga di Sassonia
Il toponimo Borgo Durbecco
Bruno Neri, partigiano e calciatore della Nazionale Italiana
La sirena di allarme
Tre quadri della Pinacoteca in esposizione a Londra e Shanghai
The Times: The splendours of Heaven in glorious gold
I Gurkha a Faenza
La battaglia di Vicenza del 20 maggio 1848
Napoleone entra in Romagna, 220 anni fa la  battaglia sul Senio
Lo sapete dov'è S. Sigismondo
La situazione politica a Faenza fra il 1848 e il 1870
Il jazz arriva a Faenza
La produzione della pipa a Faenza
Il Baratto di Modigliana
Il velocimano costruito a Faenza da Giuseppe Sangiorgi

            
Fonte Monumentale, leone rampante e mascheroni.
Immagini di una Faenza scomparsa


"Dove si vedono disposti con bellissimo ordine draghi, leoni, et aquile, che buttano l'acqua" di Ottavio Bandini da: "Dechiarazione dell'origene della Pianta della Fontana Publica di Faenza, 1645". (Archivio di Stato di Faenza, Manoscritto).


Il Fonte Monumentale alla fine dell'Ottocento in un dipinto del faentino Tomaso Dal Pozzo.

Il Fonte Monumentale sorge sulla Piazza della Libertà fra la facciata del Duomo e la Torre dell'Orologio. Iniziato nel 1619 per volontà del Cardinale Rivarola, Legato Pontificio della Romagna dell'epoca, fu terminato nel 1621.


Vecchia fotografia della Fontana con la cancellata, durante i lavori di restauro del 1841.


Il chiostro cinquecentesco della Commenda. Acquarello di Romolo Liverani  (1809 - 1872).


Piazzetta della legna. Acquarello di Romolo Liverani  (1809 - 1872).


Porta Pia in un acquarello di Romolo Liverani: sulla destra i magazzini della darsena del canal Naviglio che di qui iniziava il suo percorso. Il campaniletto apparteneva al Monastero delle Clarisse di S. Chiara.


Home
Personaggi Storici
Storia Medioevale Monumenti
Libri